tabellone statistiche borsa

Come investire in borsa senza le banche

La borsa è un mercato, con un regolamento specifico, sul quale le aziende quotano le loro azioni e, piccoli o grandi investitori, le acquistano, e le rivendono, per cercare di trarne profitti e guadagni. Ad oggi, grazie all’avvento delle piattaforme di trading online, chiunque può sperimentare, da casa propria, l’esperienza professionale nel settore.

La borsa tradizionale: cos’è, come funziona e come investire

Fino a circa un decennio fa, la borsa era esclusivo appannaggio di professionisti, che sceglievano quel tipo di carriera come unico lavoro. Tutto si svolgeva attraverso le banche.

In borsa si comprano, e rivendono, azioni. Le azioni sono quote di un’azienda. Acquistandole si diventa, percentualmente in base all’investimento fatto, comproprietari dell’azienda stessa e, quindi, si parteciperà alla divisione dei dividendi profittuali. È da questo che si ottiene il guadagno.

Di contro, se i titoli azionari dell’azienda sulla quale si è puntato crollano, si perdono soldi, esattamente come se si fosse titolari di una parte dell’azienda, sempre in percentuale al numero di azioni possedute.

Il modo per proteggersi da una perdita cospicua è quello di vendere le azioni di proprietà nel momento in cui si percepiscono segnali negativi, da parte dei flussi di mercato, a scapito dei propri titoli. Non è una cosa semplice, però, perché quando le quotazioni di borsa di un’azienda iniziano a scendere, naturalmente, trovare compratori che vogliano puntarci, in previsione di un futuro rialzo, è merce rara.

Prima di proseguire è doveroso segnalare che quest’articolo ha come fonte d’ispirazione le linee guida del portale  anee.it/investimenti/investire-in-borsa, un sito web completo su economia, finanza, trading e borsa.

Il nuovo modo di investire in borsa: le piattaforme online (una specie di banche)

Al giorno d’oggi, chiunque può provare a diventare un trader, grazie alla nascita delle piattaforme di tranding oline, che operano seguendo lo stesso concetto e filosofia della borsa tradizionale, ma con metodologie e strumenti finanziari un po’ diversi.

La borsa online funziona esattamente come quella bancaria: si acquistano azioni e titoli e si spera che salgano e guadagnino, per poter partecipare alla distribuzione delle quote di profitto. Se, però, nella borsa tradizionale ci si basava esclusivamente sull’azione o l’obbligazione ed i loro risultati a fine giornata, in quella online ci sono diversi tipi di investimento, meno rischiosi, tra cui poter scegliere.

Le piattaforme online operano con strumenti derivati e contratti per differenza, ossia i CDF. Per poter avere un guadagno basta pronosticare correttamente l’andamento del titolo sul quale si è investito, semplicemente scegliendo se salirà o scenderà. Questo è un metodo molto consigliato ai neofiti e a chi si approccia per la prima volta al mondo dell’investimento in borsa, perché limita i rischi di perdite.

Per i professionisti, gli esperti e tutto coloro che hanno sviluppato una buona capacità di trading o che hanno competenze professionali, la piattaforma online offre anche la possibilità di essere utilizzata come la borsa normale, aumentando la possibilità di guadagni e, contestualmente, anche quella dei rischi. La qualità importante della piattaforma è che offre la possibilità di scelta e di strategizzare il proprio modo di lavorare, preventivando meglio le possibili perdite.

Che cosa fare prima di investire in borsa

Investire in borsa non è un gioco, come molti dicono e pensano. La figura del trader identifica un professionista, un esperto di finanza, un analista dei movimenti del mercato internazionale. Non va, quindi, preso come un gioco di fortuna o d’azzardo, ma come una professione con le sue regole e leggi ben strutturate.

Prima di tentare la strada dell’investimento in borsa, infatti, è consigliabile conoscere queste leggi e queste regole. Il modo migliore per farlo è affidarsi a qualcuno che conosca bene l’argomento e farsi spiegare i fondamentali.

In alternativa, ci si può informare leggendo e studiando sul web, acquistando dei libri formativi e didattici sul trading, investendo in un corso. I corsi di formazione, ad esempio, sono un ottimo strumento: si acquistano online, sottoforma di cd o dvd e spiegano molto dettagliatamente come funziona il mercato azionario.

Come fare investimenti proficui nel mercato borsistico?

Se si vuole provare il settore dell’investimento in borsa, come tentativo di professione libera o, semplicemente, per arrotondare le proprie entrate, il consiglio è quello di iscriversi ad una delle tante piattaforme di trading online, più sicure e facilitate. Per farlo basta:

  •  scegliere la piattaforma che ispira più fiducia
  •  creare un account
  •  provare la demo per avere un’infarinatura degli strumenti a disposizione
  • iniziare a fare qualche piccolo investimento

Una piattaforma di trading online ritenuta efficiente ed affidabile deve garantire:

  • nessun costo iniziale né commissioni
  • strumenti analitici facilitati
  • un’ampia sezione dedicata ai grafici
  • una sezione dedicata alla community, dove scambiare e trovare consigli e spiegazioni con traders più esperti

Gli strumenti più importanti per avere successo nel trading

Per diventare un bravo investitore in borsa è necessario, come abbiamo già detto, innanzitutto studiare un po’ ed acquisire almeno le competenze teoriche di base:

  • nozioni sul funzionamento del mercato
  • comprensione del funzionamento delle operazioni binarie
  • comprensione di come si effettua un investimento, del calcolo dei rischi
  • capacità di leggere ed interpretare al meglio i grafici

Una volta che si parte con un’infarinatura di competenze teoriche, poi, come in tutte le cose, sarà la pratica e l’esperienza maturata che aumenterà la competenze. È importante confrontarsi con gli altri utenti della piattaforma, per scoprire trucchi e notizie sui movimenti dei mercati e tenersi aggiornati sull’argomento, quotidianamente, consultando più fonti.

Naturalmente, per fare dei fruttuosi investimenti in borsa, serve anche una certa dose di intuito, qualità personale che si può avere innata o che può essere affinata, grazie alla pratica ed all’esperienza.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *